Nel Nordreno Vestfalia, in applicazione di una direttiva europea, sono attivi già dagli anni Settanta i corsi di lingua d´origine, dalla prima alla tredicesima classe: non solo un modo per imparare la propria madrelingua, ma anche un´opportunità per favorire la crescita in un contesto bilingue e porre le basi di successo personale, scolastico e lavorativo. L´iscrizione a questi corsi avviene attraverso la segreteria della scuola frequentata dal bambino. E per i più piccoli? Numerosi enti e associazioni propongono in tantissime città del Kreis Unna, del Märkischer Kreis, ad Hagen e Dortmund gruppi per bambini interculturali in età prescolare, per dare continuità allo sviluppo intellettivo nelle lingue vissute nei primi anni di vita, coprendo una delicatissima quanto importante fascia d´età. È, infatti, proprio dai 3 ai 6 anni che si sviluppa e si consolida la proprietà di linguaggio, che si arricchisce il vocabolario e che si costruisce la propria identità.

Alcuni genitori temono che partecipando a questi gruppi i propri figli possano “confondersi”, addirittura possano dimenticare il tedesco: timori infondati, poiché – lo sappiamo bene – i bambini sono molto flessibili e ricettivi. Il bilinguismo e l´interculturalità sono una ricchezza, una marcia in più che diamo ai nostri figli: vanno dunque supportati e incentivati nel coltivarle.

Durante questi incontri settimanali di un´ora e mezza, educatori di lingua italiana portano avanti un “modello integrato”: da un lato, si promuove il contatto vivo con l´italiano attraverso letture, canzoni, giochi, lavoretti manuali; dall´altro, si creano momenti di confronto con la lingua tedesca. Si tratta di un modello valido, perciò, sia nel coinvolgimento di bambini italiani di recente immigrazione che di bambini italiani di seconda o addirittura terza generazione.

Ecco una panoramica di alcuni dei gruppi pre-scuola della zona:

  • “Pinocchio”
    • Schwerte presso la Friedrich-Kayser-Schule: lunedì dalle ore 16 alle ore 17.30
    • Unna presso la Katharinenschule: martedì dalla ore 14.30 alle ore 16
    • Fröndenberg presso la Overbergschule: mercoledì dalle ore 15 alle ore 16.30
    • Menden presso la Josephschule: venerdì dalle ore 16 alle ore 17.30
      Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all´ente competente: Vestfalia e.V. – Tel. 02922 9098327 – Email: vestfalia@web.de
  • Dortmund: All´ItalienVerein è invece attivo, con le stesse finalità e metodologie, il gruppo “Piedini”. I prossimi appuntamenti si terranno da febbraio ad aprile, il sabato mattina dalle ore 10.30 alle ore 12.00.
  • Un´ulteriore iniziativa è “Nati per Leggere / Zum Lesen geboren”, un progetto nato in Italia dalla collaborazione tra bibliotecari e pediatri che promuove la lettura ad alta voce ai bambini tra i 6 mesi e i 6 anni. Perché? La lettura ad alta voce stimola le capacità intellettive ed emozionali del bambino, oltre a rafforzare il legame con chi legge. La prima sezione tedesca di Nati per Leggere è nata a Unna nel 2005, da allora vengono organizzate regolarmente letture ad alta voce nei gruppi pre-scuola e in alcune biblioteche cittadine, dove si possono trovare anche libri per l´infanzia in italiano o bilingue. Scrivendo a Elisa Occhipinti Gelsomino (info@elisagelsomino.com), referente di Nati per Leggere per il Kreis Unna e Hagen, è possibile richiedere gratuitamente una bibliografia coi titoli più belli e appassionanti da regalare e leggere insieme ai nostri bambini.

(Text: Elisa Occipinti)